Achillea Ptarmica

  • 7,00 €

Attualmente chiamata 'Millefoglio palustre' è una piccola pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Asteraceae, con grande somiglianza alle margherite.
E' alta dai 20 ai 60 cm.
E' una pianta perenne con gemme svernanti al livello del suolo e protette dalla lettiera o dalla neve.
Sono dotate di un rizoma orizzontale dal quale partono diversi fusti.
Le foglie sono distribuite in spirale mentre i fiori sono composti da corimbi di 6/12 capolini; quest'ultimi hanno una struttura a squame.
Sono visitati dalle api per il nettare ed il polline.
I suoi frutti sono gli acheni : frutti secchi.
Può essere coltivata in vaso o direttamente a terra dando origine a un cuscino di foglie verde luminoso che per tutta l'estate porta una gran quantità di piccoli fiori doppi.
Il periodo di fioritura va da giugno fino a settembre.
Ama i terreni umidi vicino a zone acquose con substrato calcareo e ph acido.
La sua storia risale a molti anni fa, quando il mitico eroe greco Achille usava qualche specie di questo genere per curare le ferite riportate in battaglia dai suoi soldati.
Un rimedio antico, tanto che questa è una delle erbe medicinali rinvenute in una necropoli irachena dall'uomo di Neanderthal risalente a 60.000 anni fa.

Questo prodotto non è disponibile, se desideri avere maggiori informazioni su quando sarà disponibile contattaci
Hai raggiunto il limite massimo di articoli, se hai necessità di quantità maggiori contattaci

Attualmente chiamata 'Millefoglio palustre' è una piccola pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Asteraceae, con grande somiglianza alle margherite.
E' alta dai 20 ai 60 cm.
E' una pianta perenne con gemme svernanti al livello del suolo e protette dalla lettiera o dalla neve.
Sono dotate di un rizoma orizzontale dal quale partono diversi fusti.
Le foglie sono distribuite in spirale mentre i fiori sono composti da corimbi di 6/12 capolini; quest'ultimi hanno una struttura a squame.
Sono visitati dalle api per il nettare ed il polline.
I suoi frutti sono gli acheni : frutti secchi.
Può essere coltivata in vaso o direttamente a terra dando origine a un cuscino di foglie verde luminoso che per tutta l'estate porta una gran quantità di piccoli fiori doppi.
Il periodo di fioritura va da giugno fino a settembre.
Ama i terreni umidi vicino a zone acquose con substrato calcareo e ph acido.
La sua storia risale a molti anni fa, quando il mitico eroe greco Achille usava qualche specie di questo genere per curare le ferite riportate in battaglia dai suoi soldati.
Un rimedio antico, tanto che questa è una delle erbe medicinali rinvenute in una necropoli irachena dall'uomo di Neanderthal risalente a 60.000 anni fa.

Caratteristiche:

Dimensione Medio
Colore Bianco
Struttura Fiore Doppio
Zona 0 cm, 5 - 10 cm di profondità
Stagione di fioritura Estate
Esposizione Sole, Mezz'ombra
Terreno consigliato Terreno acido, Terreno sabbioso, Lapillo vulcanico

Appartenenza:

Piante acquatiche e PalustriPiante da terreno umido