Ultime dal blog

Le origini del Marimo

Autore: Davide La salvia Del: 27 October 2022

Il marimo è un alga verde pluricellulare appartenente alla famiglia delle Cladophoraceae, diffusa nell'emisfero boreale. Viene chiamata spesso anche alga palla o alga sasso in virtù della sua buffa forma e della sua superficie soffice e vellutata. Il suo nome Marimo è giapponese e se dividiamo la parola in due otterremo: Mari che significa pallina e Mo che indica in maniera generica le piante che crescono in acqua. Le colonie di tali sfere sono conosciute soltanto in Islanda, Giappone e dalla Siberia all'Estonia, mentre sono state introdotte dall'uomo in Australia. L'alga palla venne scoperta nel 1820, dove una prima colonia fu trovata nel lago Zeller in Austria; mentre nel 1898 il botanico giapponese kawakami chiamò queste alghe Marimo. L'an...

Continua a leggere


Vuoi avere un laghetto Pieno di Fiori? Leggi qui

Autore: Valerio La salvia Del: 24 October 2022

Buongiorno , con l'arrivo dell'autunno le piante acquatiche stanno rallentando le fioriture per prepararsi al riposo vegetativo, magari se hai ninfee tropicali all'interno del tuo laghetto ti starai sicuramente godendo le infinite fioriture che producono fino all'arrivo del freddo che quest'anno tarda ad arrivare, ma se hai ninfee rustiche sicuramente ormai avranno terminato la loro fioritura. Premesso che bisogna dire che esistono ninfee rustiche molto fiorifere e ninfee rustiche poco fiorifere, la differenza di prezzo tra loro spesso è dovuta proprio a questa differenza sostanziale, il punto è che l'errore comune di tutti è pensare che la ninfea una volta piantata non ha bisogno di manutenzione , concimazione e cambio vaso. Vi siete mai chiest...

Continua a leggere


La mia pianta sta ingiallendo cosa fare?

Autore: Valerio La salvia Del: 1 March 2022

Quando una pianta palustre ingiallisce la prima domanda da farsi è: " in che stagione siamo?" , se la stagione è inverno o autunno è normale che la pianta ingiallisca perché è il normale ciclo vitale della pianta, difatti in inverno la maggior parte delle piante acquatiche va in riposo vegetativo e quindi secca le foglie. Diversamente se dovesse essere primavera o estate assicurati che la pianta sia stata posizionata nella giusta profondità e con la giusta esposizione, ci sono piante infatti che hanno bisogno di mezz'ombra e spesso vengono piantate al sole. Ultimo consiglio hai messo il concime?...

Continua a leggere


La mia pianta ha le foglie potate sopravvive?

Autore: Valerio La salvia Del: 1 March 2022

Spesso quando si spediscono le piante, le foglie vengono tagliate, questa procedura avviene specialmente per quanto riguarda le piante acquatiche e le piante perenni , perché in questo modo si favorisce lo sviluppo della nuova vegetazione. Non temete quindi se un giorno vi dovesse arrivare una pianta potata , mettetela in vaso e aspettate sicuramente crescerà benissimo....

Continua a leggere


Dove devo piantare le piante palustri?

Autore: Valerio La salvia Del: 1 March 2022

Le piante palustri vanno piantate ognuna in una zona del laghetto che si adegua alle esigenze di profondità della pianta. siccome esistono migliaia di tipi di piante diverse, allora diventa difficile per un principiante capire dove collocarla, per questo infatti abbiamo creato una funzione che potete trovare all'interno del nostro sito dove cliccando sulla profondità potete vedere quali tipi di piante si possono piantare....

Continua a leggere


Quante piante palustri posso piantare nello stesso vaso?

Autore: Valerio La salvia Del: 6 February 2022

Le piante acquatiche e palustri sono tutte più o meno piante forti e vigorose, quindi ogniuna tende a prendersi tutto lo spazio di cui necessita, quindi a prima impressione potrebbe sembrare che non possono coesistere più piante dentro lo stesso vaso , in realtà è una bugia , infatti basti pensare ai mini pond, spesso molto piccoli ma con 4-5 piante di diverso tipo. Il segreto quindi è nella scelta delle piante , infatti quando si ha poco spazio oppure si vuole fare una composizione l'importante è scegliere le giuste piante che non siano quindi a crescita veloce o a riproduzione attraverso stoloni, in questo caso si possono tranquillamente piantare più piante nello stesso vaso. l'importanza come dicevamo pocanzi sta anche nella scelt...

Continua a leggere


Come si costruisce un laghetto

Autore: Davide La salvia Del: 23 January 2022

Come si costruisce un laghetto? Dove posizionare il laghetto, quanto profondo deve essere? Di quale forma? Ecco una lunga lista di problematiche che spesso bloccano le persone e non le fanno fare il passo nel costruire un laghetto. Innanzitutto vanno chiariti dei punti focali ovvero per avere un laghetto non è necessario avere grandi spazi e non è neanche necessario rompersi la schiena per scavare una buca qualora non si voglia chiamare uno scavatore di seguito alcune idee per costruire un laghetto economico fai da te. - La più classica delle tipologie di laghetto, si fa uno scavo con un paio di gradini, il primo gradino deve essere profondo circa 20 cm dopodiché se ne fa un altro che arriva ad una profondità di circa 70cm, che vi consigliamo di dare &egr...

Continua a leggere


Perché il mio loto non fiorisce

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Innanzitutto bisogna capire quale tra i tantissimi tipi di loto hai perchè come per le ninfee ci sono dei loti molto fioriferi e loti poco fioriferi , una volta capito questo se il tuo loto è tra quelli fioriferi allora devi assolutamente concimarlo, se lo hai gia fatto allora cambiagli vaso, se anche questa volta non fiorisce allora prova a cambiargli posizione nel laghetto....

Continua a leggere


Come si pianta il seme di loto

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Una volta sfiorito del fior di loto rimane la capsula che contiene i semi, questi semi devono terminare il processo di essiccazione, una volta terminato sono pronti per essere piantati. Tieni conto che non tutti i semi del loto sono buoni , per riconoscerli devi assicurarti che abbiano un forma ovale perfetta e che siano duri, a questo punto scalfisci il seme sulla punta e mettilo in umido, una volta vegetato puoi piantarlo in un vasetto e metterlo in acqua ad una bassa prodondità , man mano che vegeta puoi aumentare la quantità d'acqua....

Continua a leggere


A che profondità si pianta un loto adulto

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Se hai acquistato o ti hanno regalato una pianta di fior di loto adulto e devi inserirla nel tuo laghetto puoi metterla dove vuoi l'importante è che non anneghi le foglie , il loto infatti a differenza della ninfea una volta che ha vegetato non puo essere annegato altrimenti quasi sicuramente muore....

Continua a leggere


E' estate e il mio loto si sta ingiallendo perché

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

La prima domanda da farti è: " che mese è e dove stai coltivando il tuo fior di loto?" Se è luglio e il loto ancora non è fiorito allora vul dire che l'acqua dove sta il loto è troppo calda questo causa l'essiccazione delle foglie e dei fiori, assicurati se lo coltivi in un piccolo contenitore che abbia ogni giorno della nuova acqua fresca per evitare di fare lo stufato di loto, altrimenti nei mesi piu caldi puoi trasferirlo in una mezz'ombra vedrai starà benissimo. Se invece il loto ha gia fiorito ed è fine agosto settembre, può darsi che il loto abbia finito il suo ciclo vegetativo quindi mandalo a dormire e aspetta l'anno prossimo per rivederlo al meglio....

Continua a leggere


Posso rinvasare il fior di loto in estate

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Il loto puo essere rinvasato anche in piena vegetazione l'importante e non rompere gli apici vegetativi o le radici, questa delicata manovra andrebbe fatta fare ad un professionista cosi da non correre il rischio di far morire la pianta....

Continua a leggere


Quando si divide la pianta del fior di loto

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

A differenza della ninfea che come abbiamo visto nell'articolo dedicato si può dividere in svariati periodi dell'anno senza avere grossi problemi il loto ha un solo periodo dell anno in cui puo essere diviso senza creare traumi fatali per la pianta e questo periodo va da marzo ad aprile, dopodichè il loto inizierà a vegetare e sarà impossibile dividerlo perchè si perderebbe sicuro la pianta....

Continua a leggere


Perche le foglie del loto hanno dei puntini neri

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Le foglie del fior di loto sono verdi se hanno dei puntini neri guarda da vicino sicuramente saranno afidi, eliminali il prima possibile perche danneggiano le foglie, in ogni caso stai tranquillo perchè non uccidono la pianta....

Continua a leggere


E' vero che il loto è una pianta edibile

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Assolutamente si il fior di loto è una pianta che puoi mangiare "dalla testa ai piedi" nel vero senso della parola, infatti i rizomi del loto vengono cucinati al vapore e fritti, le foglie vengono utilizzate come involucri per il riso, i fiori vengono spesso fritti o essiccati e i semi quando sono freschi hanno il sapore delle noccioline e sono afrodisiaci. Esistono poi delle specie chiamate edibili in quanto hanno dei rizomi particolarmente grandi e quindi si prestano di più ad essere utilizzate per scopo alimentare....

Continua a leggere


Qual'è la differenza tra loto e ninfea

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Molto simili ma praticamente il giorno e la notte, si potrebbe parlare per ore sulle loro differenze ma vi indico qui le caratteristiche principali con le quali non vi potete mai sbagliare: Innanzitutto le foglie del loto sono tonde e quelle delle ninfee sono tagliate, dopodiche le foglie del loto sono uniche in quanto idrorepellenti, prova infatti a lanciare dell'acqua sulle foglie e vedi cosa succede, il fiore del loto e molto delicato quindi se scosso perde i petali, quello della ninfea molto vigoroso se scosso non subisce alcun danno. I loti a fine fioritura lasciano il gambo dove all'estremità c'e la capsula che contiene i semi spesso utilizzata come arredamento, la ninfea invece finita la fioritura fa marcire il fiore e non lascerà nulla....

Continua a leggere


Perché le foglie del mio loto galleggiano e non si alzano

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Le prime foglie del fior di loto sono sempre galleggianti infatti spesso vengono scambiate per quelle delle ninfee, una volta che il fior di loto radica bene e prende forza inizierà ad alzare le foglie sopra l'acqua....

Continua a leggere


E' estate e il mio loto non vegeta cosa fare

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Innanzitutto ti devi assicurare che l'acqua del tuo laghetto arriva a circa 25° una volta capito questo se ancora non vegeta tiratelo fuori e controllate il rizoma, nel caso in cui non è marcio concimatelo e rimettetelo in acqua sicuramente sta per vegetare....

Continua a leggere


Il mio loto non vegeta perché

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

Il rizoma di fior di loto solitamente viene piantato tra marzo e maggio in questi periodi spesso ci sono degli importanti sbalzi termici che causano il blocco della vegetazione del loto, bisogna attendere che la temperatura si stabilizzi affinchè il loto inizi a vegetare. solitamente la vegetazione all'esterno inizia senza interruzioni da metà maggio in poi....

Continua a leggere


Come si concima il fior di loto

Autore: Valerio La salvia Del: 21 January 2022

La concimazione del fior di loto è un elemento fondamentale per la sua crescita e fioritura , a differenza delle altre piante acquatche il loto ama il concime organico per questo nel momento della piantumazione del rizoma è consigliato mettere uno strato di concime organico (stallatico) alla base del vaso, dopodiche va riconcimato una volta radicato con il concime apposito per le piante acquatiche ( almeno 5-6 capsule)....

Continua a leggere